Informazioni personali

La mia foto
Benvenuti,mi chiamo Letizia,vivo nel Salento e sono mamma di due ragazzi. Adoro i gatti infatti mi fanno compagnia due bellissime gattine.Mi piace la natura,le stagioni e il loro susseguirsi , tranne l'estate.Qui troverete un po' di me, i miei lavori le mie passioni,il ricamo,la pittura....mi diverto a creare tutto ciò che la fantasia mi suggerisce.Credo nell'amicizia spensierata,disinteressata e sincera,sono felice con le piccole e semplici cose che mi riempiono il cuore.

domenica 30 dicembre 2012

BUON 2013!

Le festività di quest'anno
per me
sono diverse dagli altri anni,
giorno per giorno,anche se virtualmente,
le sto vivendo anche insieme a voi.
Con alcune abbiamo condiviso i preparativi,
goduto vicendevolmente dei nostri addobbi,
ci siamo scambiati gli auguri per
il Santo Natale....
così un po' stanche siamo giunte a fine anno,
E' STATO BELLO
GRAZIE!
Con un pizzico di tristezza,
perchè consapevole che un'altro anno è passato
mi auguro e vi auguro
che il nuovo anno
sia per tutti noi
UN SORRISO STUPENDO
LUNGO 12 MESI
UN DOLCE SOGNO SENZA FINE
DA CUI LASCIARCI TRASPORTARE
CON SERENITA' E GIOIA!


BACI
LETIZIA
  


giovedì 27 dicembre 2012

ULTIMI GIORNI DI DICEMBRE

Lo so siete stanche,
però le feste non sono finite,
c'è ancora tanto da fare,
con pazienza e amore.
 
Se non ne avete ancora abbastanza
di dolci
eccovi una ricetta natalizia semplice,semplice.
 
Le PITTEDDRE salentine
 
 
 
Ingredienti
500gr.di farina 00,1 limone non trattato,confettura di uva o di ciliegie,
olio extravergine di oliva,sale.
Io ci aggiungo anche mezzo cucchiaino di cannella
e mezzo di chiodi di garofano in polvere.
 
Versate la farina sulla spianatoia,fate un incavo e aggiungete
100 gr. di olio,la scorza del limone grattuggiata, una presa di sale,
il mezzo cucchiaino di cannella e chiodi di garofano.
Impastate,lavorando gli ingredienti a lungo,
aggiungendo acqua quanto basta affinchè risulterà
una pasta morbida ed elastica.
 
Stendere la pasta in una sfoglia sottile e aiutandosi
con una tazzina da te o un piattino da caffè,formate dei dischi.
Distribuite al centro di ognuno 1 cucchiaino di confettura.
 
Poi rialzate i bordi pizzicandoli in modo da formare dei cestini
che assomogliano a delle stelle.
 



Mettete le Pitteddre su una teglia ricoperta da carta da forno
e ponetela in forno a 190° per 15-20 min.
fino a che risulteranno dorate.
Gustatele calde o fredde,sono comunque buone!
 
In quest'ultima foto si intravede la tovaglia dipinta da me qualche anno fa,
in effetti fa parte del mio corredo matrimoniale,
 non l'avevo più usata,in quanto essendo in lino da molto fastidio,
si stropiccia facilmente e per stirarla ci vuole troppa pazienza,
però mi piace così tanto che non ho resistito.
 
 
 
Se potete godetevi questi ultimi giorni
di questo 2012 un po' bizzarro,
con dolcezza!
 
A PRESTO
LETIZIA



domenica 23 dicembre 2012

BUON NATALE!

Care amiche
il giorno più atteso
è alle porte!
 
Con la dolcezza dei miei biscottini
e
CON TUTTO IL MIO CUORE

 
 

 
BUON NATALE!


BACI LETIZIA



lunedì 17 dicembre 2012

MANCA POCO A NATALE...

Manca veramente poco,
io sono la solita ritardataria,
l'albero sono riuscita a farlo.
Ho realizzato degli addobbi all'uncinetto,
dei fiocchi di neve,
poi ho aggiunto alcune decorazioni  più commerciali
degli scorsi anni.
 

 
sono proprio carini!


 
alcuni schemi li avevo,altri li ho presi dalla carissima
 
 
 
e così via.....
 
Il Natale
muove una bacchetta magica sul mondo
ed ecco,
tutto è più dolce e più bello.
(N.V.Peole.)
 
 
 
Ricorda, se non riesci a trovare il Natale
nel tuo cuore,
non potrai trovarlo sicuramente sotto l'albero.
(C.Carpenter)
 
 
L'albero di Natale perfetto?
Tutti gli alberi di Natale sono perfetti!
(C.Barnard)
 
 
Vorrei poter mettere lo spirito natalizio
all'interno di un barattolo
e poterlo tirare fuori una volta al mese,
poco alla volta.
(H.Miller)
 
 
Con questa ultima foto
partecipo all'iniziativa di
 
 
Auguro a tutti
una serena settimana
nell'attesa del Santo Natale.
 
BACI LETIZIA
         



mercoledì 12 dicembre 2012

UN CUORE PER NATALE

A che punto siete con i preparativi natalizi?
Ho visto che molte bloggherine
hanno già addobbato l'albero,
io spero di iniziare nei prossimi giorni.
Sicuramente non mancherà
il cuore
del
MINI SAL DI NATALE
di
GABRY
del blog

A CASA DI GABRY
 
E' stato un piacere ricamarlo!
 
 
Ai lati l'ho rifinito con delle impunture,
con della lana
dello stesso colore del filato DMC
che ho usato per ricamare,
con la stessa lana
ho fatto un fiocchetto ad uncinetto,
alle estremità di questo ho attaccato due campanellini.
 
 
All'interno,nell'imbottitura
ho aggiunto dell'anice stellato,cannella e chiodi di garofano,
nell'aria c'è un buon profumo di Natale.
 
Grazie cara Gabry per aver condiviso questo bellissimo schema!
 
 
Ora voglio ringraziare una dolce amica
VALERIA
del blog
 
 
 tempo fa ha regalato a me e ad altre amiche
un dono molto speciale
 
 
GRAZIE!
 
BUONA NOTTE A TUTTI
LETIZIA
 


giovedì 6 dicembre 2012

UN ALTRO CUSCINO!

Care amiche,
innanzitutto vi ringrazio per i bellissimi commenti
che mi lasciate,
le vostre parole sono per me
carezze al cuore.
 
Oggi scadeva il termine per confezionare il ricamo del sal di
ILARIA
 
 
Sono riuscita a terminarlo in tempo,
malgrado la mia indecisione
al momento del confezionamento.
Un quadro... no,
non sarebbe stato conforme agli altri che ho.
Un runner... no,
mi sarebbe dispiaciuto appoggiarci sopra qualcosa
e nasconderlo........
insomma
gira che ti rigiro
ne ho ricavato un altro cuscino,
secondo me ho fatto bene,
mi piace tanto,
voi che ne pensate?
 
 
Ai lati non ho usato cuciture ma dei nastrini
 
 
l'ho voluto personalizzare con questi cuoricini ai lati
 
 
questo schema di Parolin
meritava un posto dove poterlo ammirare
in ogni momento della giornata,
il tinello
 
Ringrazio Ilaria per questa opportunità!
 
Auguro a tutti voi
una buona festa dell'Immacolata
e
un abbraccio alle nuove amiche.
 
A PRESTO
LETIZIA
 


giovedì 22 novembre 2012

ADORABILI CREATURE!

Finalmente ,oggi, dopo tre giorni di pioggia
è tornato a risplendere il sole,
era sparito dopo una permanenza assidua di circa sette mesi.
Giustamente si sarà offeso,
a furia di sentire tutte le nostre lamentele....
ma che caldo!...non se ne può più!....
ma quando arriva l'inverno?.....
Così ha pensato bene di farsi un pò desiderare,
in effetti la sua assenza si avverte,
maggiormente
quando i panni stesi ad asciugare....
non si asciugano mai!
 
In questi ultimi giorni piovosi
il mio pensiero era rivolto sopratutto
a delle adorabili creature,
una famiglia di pelosetti,
che vivono nella campagna circostante
in un fondo,il cui proprietario
presumibilmente se ne prende cura
in quanto ci sono delle ciotole
sempre vuote.
 
 
Senza alcuna invadenza,
con mio marito portiamo loro del cibo,
all'inizio non si lasciavano accarezzare,
poi,col tempo hanno imparato a conoscerci
ed ora,appena vedono la macchina,
ci vengono incontro.
Sono adorabili!
 
Lui è il capo
 
 
fiero e tutto d'un pezzo,
sempre vigile,controlla la situazione.
 
 
Lei è la più sensibile,meravigliosa creatura!
 
 
Mentre gli altri mangiano
lei preferisce fare due chiacchere con noi
e miagola.
 
 
Lei assomiglia ad una pantera,bellissima!
 
 
Lui è il più timido,cucciolo!
 
 
 
 
Quando arriva il momento di andare via
mi si stringe il cuore,
vorrei portarli tutti a casa
ma non è possibile,
così,prego che non gli succeda niente
e li saluto.
 
Loro,su quel muretto a secco
allineati uno accanto all'altro
guardano la macchina che si allontana.
Io,mi giro ancora una volta,
e mi chiedo
cosa stanno pensando?
 
 
Questi piccoli mendicanti coperti di peli
sono in realtà pozzi profondi
profondi,tanto profondi
in cui noi gettiamo tutte le nostre emozioni.
(J.Reynard)
 
VI AUGURO
UNA BUONA NOTTE!
 
BACI
LETIZIA
 
 
 
 


giovedì 8 novembre 2012

FIORI D'INVERNO

Innanzitutto vi ringrazio per i bellissimi auguri
che avete fatto a mio figlio David.
GRAZIE DI CUORE!
 
Con questo Post vado controcorrente...lo so!
Natale si avvicina,nella maggior parte dei blog
si vedono bellissime creazioni natalizie,
ma qui da me le giornate sono ancora riscaldate
da un sole generoso,
ne ho approfittato per starmene un po' all'aperto
e ho fatto sbocciare questi fiori
su dei sassolini.
 
Solo il fiore che lasci sulla pianta è tuo.
(A.Capitani)
 
I fiori sono speranze esaudite della terra.
(Pam Brown)
 
Non cogliere un fiore se poi piangi nel vederlo appassire.
(proverbio cinese)
 
La stima è come un fiore,
pestato una volta gravemente o appassito,
mai più non ritorna.
(G:Leopardi)
 
Un uomo non è mai così grande
come quando si china
per accudire un fiore o una pianta.
(anonimo)
 
Il mio sogno è nutrito d'abbandono,di rimpianto.
Non amo che le rose che non colsi.
Non amo che le cose che potevano essere
e non sono state.....
(da una poesia di G.Gozzano)
 
Care amiche,
grazie per i vostri commenti,
ogni vostro pensiero mi gratifica
e mi riempie il cuore di gioia.
 
BACIONI  
LETIZIA
 
 


sabato 3 novembre 2012

UN AUGURIO

Domenica, 4 Novembre 2012
 
 
UN AUGURIO
 
Non ti auguro di essere felice
... sarebbe troppo facile ...
ma ti auguro di saper trovare la felicità in ogni piccola cosa che ti circonda.
 
 
Non ti auguro il meglio
... sarebbe troppo relativo ...
ma ti auguro di saper trarre il meglio da ogni situazione in cui ti troverai.

 
Non ti auguro di non aver paura
... sarebbe troppo difficile ...
ma ti auguro di trovare sempre il coraggio di andare avanti
e vivere fino in fondo la tua vita.

 
Non ti auguro di non sbagliare mai
... sarebbe impossibile ...
ma ti auguro di avere sempre una possibilità per rimediare ai tuoi errori.

 
Non ti auguro di fare sempre la cosa giusta
... sarebbe troppo bello ...
ma ti auguro di saper imparare dai tuoi sbagli.

 
Non ti auguro di non avere mai bisogno di nessuno
... sarebbe troppo presuntuoso ...
ma ti auguro di essere abbastanza umile
da saper tendere la mano per farti aiutare quando ne avrai bisogno.

 
Non ti auguro di avere tanti amici
... sarebbe irreale ...
ma ti auguro di saper essere un amico per tante persone.

 
Non ti auguro di essere saggio
... sarebbe troppo pretenzioso ...
ma ti auguro di saper distinguere tra ciò che è bene e ciò che è male
e saper scegliere di conseguenza la via giusta da seguire.
da  La scatola dei segreti)
 
 
Le mamme stringono le mani dei loro bambini
per un po'
ed il loro cuore
per sempre!
 
BUON COMPLEANNO DAVID!


sabato 27 ottobre 2012

DOLCETTO AUTUNNALE!

Questo periodo dell'anno
la natura ci regala tanta frutta e verdura colorata,
è un'esplosione di vivace generosità,
uno di questi doni è la zucca.
Il mio papà le coltiva ogni anno,
così appena le prime sono pronte,
a casa nostra non manca mai una buona crostata di zucca,
ai miei figli piace molto,
sinceramente....anche a me!
 
 
Mi sono divertita a decorare la crostata!
 

 
La ricetta per preparare questo dolce è semplice
 
Per la pasta frolla:
Setacciate 300gr di farina 00,fate un incavo al centro e aggiungete
1 uovo intero ed 1 tuorlo,150 gr di zucchero,un pizzico di sale,
la buccia grattugiata di un limone,un cucchiaino di lievito in polvere,
120 gr di burro,impastate velocemente poi formate una palla
e fatela riposare nel frigo per mezz'ora.
 
Intanto,scartate semi e scorza della zucca,mettete circa 600 gr di polpa
sulla placca da forno foderata con carta di alluminio
e cuocetela nel forno a 200 gradi per 20 min.o finchè sarà morbida.
Frullatela,poi unite 2dl di panna,2 tuorli di uova(tenendo da parte gli albumi)
80gr di zucchero di canna(va bene anche quello normale)
la scorza di 1 arancia grattugiata,una bustina di vaniglina,
mescolate bene il tutto.
Montate gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale.
Incorporateli un po' alla volta, piano piano.
 
Coprite con carta da forno una teglia del diametro di 24cm.
Stendete la pasta frolla e ricavatene un disco di circa 1cm di spessore,
con questo foderate la teglia,formando un bordino alto circa 3-4cm.
Versate il composto di zucca e livellate bene.
Se volete creare le tradizionali striscioline che decorano
le crostate,basta che lasciate da parte un po' di pasta frolla.
Cuocete in forno preriscaldato a 190gradi per 45 min.
 
I gattini,i funghetti e il fantasmino sono fatti con la pasta frolla,
decorati con cioccolato fondente e glassa.
I riccetti in pasta di mandorle sono opera della mia amica Antonella.
 
BUON DOLCETTO! 
 
Con questo post
partecipo al contest di
Micol e Barbara
 
 
Ringrazio tutti !
 
Vi lascio con un altro tipo di dolcezza,
la mia Sissy.
 
 

 
Vi auguro una serena domenica!
 
A PRESTO
LETIZIA



giovedì 18 ottobre 2012

VERSO NATALE

Qui le belle giornate
calde e soleggiate continuano,
l'autunno sembra ancora lontano.
 
A ricordarmi che presto sarà Natale
è il Sal
VERSO NATALE
 
 
del blog
 
 
Lo schema è di Renato Parolin,
 ho scelto la versione monocolore,
sto ricamando su lino Emiane,
dei F.lli Graziano
con matassine moulinè DMC.
 
 
 
 
Questo Sal è iniziato un po' di tempo fa,
ero rimasta indietro,
ma ce l'ho messa tutta per portarmi avanti col lavoro
e finalmente in queste due ultime settimane
pian pianino ci sono riuscita.
Ho iniziato l'ultima tappa, la quarta,
il problema è che non ho ancora deciso cosa farne,
mammina....non vorrei che anche questa volta
finirò per farne un cuscinone....viste le dimensioni.
 
 
 
AUGURO A TUTTE UNA DOLCE SERATA!
Vi lascio con la foto di un tramonto
di alcuni giorni fa.
 
 
Un tramonto
vuol dire
un nuovo giorno 
(V.Urbini) 
 
LETIZIA